L’incontro tra il re del brivido, Alfred Hitchcock, e il maestro del surrealismo, Salvador Dalì, in una mostra che ruota intorno allo Spellbound, opera che il pittore spagnolo realizzò per l’omonimo film del 1946, arrivato in Italia con il titolo Io ti salverò